COMMERCIO

L’intervento è destinato ad agevolare l’accesso al credito delle PMI operanti nel settore commercio e terziario, destinato sia all’acquisizione di beni strumentali che a spese di avviamento ed esercizio.

L’investimento in beni strumentali  può riguardare l’acquisto, la costruzione, ivi compresa l’acquisizione della relativa area, il rinnovo, la trasformazione, l’adattamento e l’ampliamento dei locali adibiti o da adibire all’esercizio dell’attività commerciale; l’acquisto delle attrezzature e il rinnovo degli arredi necessari per l’esercizio dell’attività commerciale. Inoltre esso potrà riguardare, per un importo non superiore al 25% dell’investimento ammissibile,  costi immateriali relativi alla certificazione di qualità, alla tutela ambientale e all’innovazione tecnologica, all’acquisto di programmi gestionali per l’informatizzazione e agli oneri derivanti dai contratti di franchising.

La durata massima dell’ammortamento è di anni 15, di cui sino a 24 mesi di preammortamento.
Il tasso applicato è pari al 40% del tasso UE vigente al momento del perfezionamento del contratto e resta fisso per tutta la durata dell’ammortamento.

Il credito di avviamento e di esercizio viene concesso dalle Banche convenzionati con il soggetto gestore a fronte di esigenze della gestione aziendale ed è reso disponibile sotto forma di apertura di credito  che deve essere utilizzata entro sei mesi dalla concessione, e destinato ad acquisti di beni non duraturi e necessari all’esercizio dell’attività, nonché per i pagamenti di emolumenti e compensi a terzi per servizi acquisiti.

L’importo finanziabile  minimo è di euro 10.000,00 e massimo 200.000,00. Le somme effettivamente prelevate dovranno essere rimborsate entro il periodo massimo di 48 mesi.

L’agevolazione è riconosciuta sotto forma di contributo sugli interessi ed è  pari al 60% del tasso UE vigente al momento del  perfezionamento contrattuale dell’operazione, maggiorata di due punti.

Il tasso di interesse applicabile è liberamente determinato tra la Banca Convenzionata ed il soggetto beneficiario e può essere fisso o variabile per la durata del finanziamento.

N.B. Al momento l’agevolazione è sospesa. L’intervento è erogabile a tasso di mercato in funzione del rating dell’impresa.

Verifica le attività ammissibili