ARTIGIANATO

Destinatari dell’intervento sono le PMI iscritte all’albo delle imprese artigiane operanti in tutti i settori produttivi.

Il finanziamento è destinato all’acquisto, ristrutturazione, costruzione immobile compreso l’acquisto del terreno; acquisto macchinari, attrezzature e automezzi inerenti l’attività svolta dall’impresa richiedente.

L’importo concedibile è pari al 75% del programma di spesa presentato al netto di IVA e comunque non superiore a euro 387.342,00.

Il tasso di interesse è pari al 40% del tasso UE vigente alla data di stipula del contratto di finanziamento.

Il periodo previsto per il rimborso del finanziamento, che avverrà con rate mensili, è commisurato all’importo del prestito concesso ed alla sua destinazione; il tetto massimo è fissato in 20 anni, con facoltà di potere richiedere anni 2 di preammortamento.

Il finanziamento dovrà riguardare solo investimenti ancora da effettuare alla data della domanda.

L’intervento è gestito dalla C.R.I.A.S. la cui commissione,  a titolo di rimborso spese,  è pari al 3% dell’importo concesso.