top of page
  • Studio Progetti Finanziari

Al via il progetto “Competitività Sicilia”.

Si tratta di un pacchetto di misure per complessivi 105 ml/€ destinate a incentivare la competitività delle imprese siciliane.


Quattro i principali assi di intervento di “Competitività Sicilia”:


“Fare Impresa”, è rivolto ai giovani tra i 18 e i 40 anni che intendono avviare nuove attività imprenditoriali o che le abbiano avviate da non oltre 36 mesi; prevede la concessione di agevolazioni a fondo perduto fino al 90% su investimenti massimi di 300 mila euro;


“Ripresa Sicilia”, è rivolto alle piccole e medie imprese ed è finalizzato alla realizzazione di investimenti che favoriscano l’innovazione, il trasferimento tecnologico e la riconversione di siti produttivi; sono previste agevolazioni, tra finanziamento a tasso zero e a fondo perduto, sino al 75% dell’investimento per programmi di spesa tra i 500 mila euro e i 5 milioni;


“Connessioni - Luoghi per l’innovazione”, è destinato alla piccole e medie imprese per iniziative che riguardino attività innovative, la realizzazione e lo sviluppo di luoghi di innovazione, startup e fab lab, con contributi a fondo perduto del 50% sulle spese ammissibili, per investimenti tra i 100mila e gli 800mila euro;


“Cluster Sicilia”, è rivolto al potenziamento dei siti produttivi e allo sviluppo di poli di specializzazione e di processi di aggregazione tra imprese e prevede un contributo a fondo perduto fino al 90% dei costi ammissibili per investimenti compresi tra 200 mila euro e 1,8 milioni.


I relativi decreti attuativi sono stati già pubblicati; si è ora in attesa della pubblicazione dei bandi che avverrà presumibilmente entro i primi mesi del 2023.

19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Si duplica il contributo a fondo perduto Pubblicato il tanto atteso decreto interministeriale che definisce le disposizioni attuative della nuova linea di intervento. Per la Nuova Sabatini Sud, il con

bottom of page