Credito d’imposta per le imprese alberghiere Sono ammissibili anche gli Agriturismi

Credito d’imposta al via per le imprese alberghiere e per gli agriturismi che abbiano effettuato interventi edili  di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e incremento dell’efficienza energetica degli hotel. Il bonus fiscale è pari al 65% delle spese sostenute.

Agevolabile anche l’acquisto di mobili e componenti d’arredo destinati alle strutture alberghiere.

Le imprese alberghiere esistenti alla data del 1° gennaio 2012 che nel periodo compreso fra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2018 hanno sostenuto spese per interventi di riqualificazione delle strutture ricettive potranno beneficiare di un credito d’imposta del 65%, comunque fino ad un massimo di 200.000 euro in quanto erogato secondo il regime del “De Minimis”.

L’investimento massimo agevolabile è pari a euro 307.692,30

Tali spese sono ammissibili a condizione che abbiano anche finalità di risparmio energetico o di consolidamento statico.

La presentazione e compilazione delle domande si potranno effettuare esclusivamente dalle ore 10:00 del 21 febbraio – alle ore 16:00 del 21 marzo 2019