Settore Ambientale

Finanziamenti a tasso agevolato per la realizzazione di progetti di investimento destinati alla realizzazione di nuovi impianti, ampliamenti, ammodernamenti e riconversioni.
Sono ammissibili anche le attività di servizi alle imprese quali lo smaltimento dei rifiuti solidi, depurazione acque di scarico e attività affini, limitatamente alle attività classificate con i codici Ateco 90.00.1 e 90.00.2.
Le spese ammissibili a finanziamento, nel limite massimo del 75% del programma di investimento, possono riguardare la progettazione, oneri concessori, studi di fattibilità, l’acquisto del terreno e sua sistemazione, opere murarie, acquisto fabbricati, infrastrutture, impianti, macchinari ed attrezzature, mezzi mobili.
Sono ammissibili le spese retroattive non antecedenti 24 mesi dalla presentazione della domanda di finanziamento.
La durata massima è di 15 anni per i nuovi impianti e 10 anni per le altre tipologie, ivi compreso un periodo di utilizzo e preammortamento massimo di 3 anni.
Il rimborso delle rate è semestrale ad un tasso di interesse fisso pari al 40% del tasso UE (vedi pagina link sopra) vigente al momento del perfezionamento contrattuale dell’operazione.